L’abitazione principale (una villetta) in cui abito è formata da due unità immobiliari su due piani comunicanti con una scala, registrate al catasto separatamente. Per il 2012 ho considerato come abitazione principale una sola unità (quella con maggiore rendita catastale) pagando l’Imu sulla seconda unità come seconda abitazione. Ora, nel 2013, in vista della sospensione della rata di giugno come devo comportarmi?