Nel bilancio in chiusura al 31 dicembre 2012 sono presenti numerosi crediti commerciali di diverso importo, che risultano di difficile, se non impossibile, recuperabilità. Tuttavia, stanti le caratteristiche dei clienti morosi e i costi di eventuali azioni legali, abbiamo deciso di non sostenere ulteriori spese. Possiamo dedurre le perdite inerenti a questi crediti ai fini del bilancio 2012? È possibile avere un quadro generale dell’attuale disciplina in materia?