Residenti nello stesso Comune ed entrambi proprietari di casa. Mia moglie, a seguito del matrimonio, mi ha raggiunto nella mia abitazione lasciando a casa la figlia di primo letto, nubile, 28enne. Per il 2012 si è dovuta pagare l’Imu come seconda casa su quella di mia moglie. Mia moglie non ha nessun reddito e insieme viviamo della mia modesta pensione mentre la ragazza che occupa l’appartamento della madre, naturalmente a titolo gratuito, ha un lavoro part-time come commessa.