Risulta attendibile la tesi secondo cui i produttori agricoli sarebbero tenuti allo spesometro a partire dal 2013?