Un contribuente può ravvedersi entro un anno dalla scadenza dei termini per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Che succede se nel frattempo gli viene notificata una comunicazione di irregolarità?