COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE Catanzaro - Sentenza n. 2182 del 11 dicembre 2015 - Ai sensi dell’'art. 5 del d.p.r. 597 del 1973, che equipara le imprese familiari alle società di persone riguardo all'imputazione dei redditi prodotti ai singoli soci, anche in relazione alle imprese familiari, il ricorso proposto solo da uno sei soggetti interessati impone sempre l'integrazione del contraddittorio ai sensi dell'art. 14 del D. Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546 - Studio Cerbone

COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE Catanzaro – Sentenza n. 2182 del 11 dicembre 2015 – Ai sensi dell’’art. 5 del d.p.r. 597 del 1973, che equipara le imprese familiari alle società di persone riguardo all’imputazione dei redditi prodotti ai singoli soci, anche in relazione alle imprese familiari, il ricorso proposto solo da uno sei soggetti interessati impone sempre l’integrazione del contraddittorio ai sensi dell’art. 14 del D. Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546