CORTE DI CASSAZIONE sentenza n. 1966 del 2 febbraio 2016