CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 29 novembre 2019, n. 31283 – Il ricorso in cassazione è inammissibile per vizio di motivazione quando il motivo previsto dall’art. 360, n. 5, cod.proc.civ., non è spendibile – al di fuori dei casi di cui all’art. 348-bis, secondo comma, lett. a), cod.proc.civ. – in ipotesi di doppia pronuncia conforme di merito