Corte di Cassazione, sezione penale, sentenza n. 20095 depositata il 8 maggio 2018 – Vi è responsabilità del datore di lavoro e del direttore dei lavori per negligenza, imprudenza e imperizia nonché per violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, il crollo di una porzione del tetto cagionando lesioni ai dipendenti