CORTE DI GIUSTIZIA CE-UE - Sentenza 07 agosto 2018, n. C-472/16 - Rientra tra i casi di cui alla direttiva sui trasferimento di imprese nel caso in cui l’aggiudicatario di un appalto di servizi riceve dall’amministrazione pubblica tutti i mezzi materiali necessari all’esercizio di tale attività, cessa l’attività due mesi prima della conclusione dell’anno scolastico in corso, licenziando il personale e restituendo detti mezzi materiali all’amministrazione comunale, la quale procede a una nuova aggiudicazione esclusivamente per l’anno scolastico successivo e trasferisce al nuovo aggiudicatario gli stessi mezzi materiali - Studio Cerbone

CORTE DI GIUSTIZIA CE-UE – Sentenza 07 agosto 2018, n. C-472/16 – Rientra tra i casi di cui alla direttiva sui trasferimento di imprese nel caso in cui l’aggiudicatario di un appalto di servizi riceve dall’amministrazione pubblica tutti i mezzi materiali necessari all’esercizio di tale attività, cessa l’attività due mesi prima della conclusione dell’anno scolastico in corso, licenziando il personale e restituendo detti mezzi materiali all’amministrazione comunale, la quale procede a una nuova aggiudicazione esclusivamente per l’anno scolastico successivo e trasferisce al nuovo aggiudicatario gli stessi mezzi materiali