TRIBUNALE DI ROMA – Ordinanza 26 luglio 2017 – Licenziamento per giustificato motivo oggettivo – Violazione del requisito di motivazione – Indennità risarcitoria – Tutele crescenti ex D.Lgs. n. 23/2015